Libri di Evasione

I classici dentro e fuori 2019: “Orlando” appuntamento venerdì 12 luglio all’Ostello Bello di Como

Virginia Wolf - Orlando

I CLASSICI DENTRO E FUORI 2019 

Impressioni di lettura tra liberi e reclusi

Orlando di Virginia Woolf

Ospiti: Loredana Monti di “Coordinamento comasco contro l’omofobia” e Ivan Molinari Arcigay Varese

 

Venerdì 12 luglio ore 18 – Ostello Bello – Como (ingresso libero)

 

L’associazione Bottega Volante presenta la seconda edizione della rassegna “I Classici dentro e fuori”, appuntamento mensile di letture condivise della narrativa italiana e internazionale.  Un venerdì al mese, insieme a un gruppo di detenuti del carcere del “Bassone” di Como, si leggono o rileggono libri classici, antichi e contemporanei, per assaporarne la bellezza e ritrovare l’essenza della nostra umanità.

Il sesto appuntamento della rassegna è con il romanzo Orlando (Feltrinelli) di Virginia Woolf. Ospiti dell’evento Loredana Monti di “Coordinamento comasco contro l’omofobia” e Ivan Molinari Arcigay Varese. Prima dell’evento pubblico, Loredana Monti e Ivan Molinari incontreranno un gruppo di detenuti della Casa Circondariale di Como, incluse alcune detenute transgender. Insieme a Eletta Revelli e Katia Trinca Colonel, si raccoglieranno pensieri, idee, emozioni ed impressioni scaturite dalla lettura del testo.

Venerdì 12 luglio, alle 18, all’Ostello Bello, in viale Fratelli Rosselli 9 a Como, in un appuntamento a ingresso libero, tutto ciò che è emerso verrà condiviso con il pubblico, in un’ottica di scambio tra “dentro” e “fuori”.

Virginia Woolf e l’immortale “Orlando”- Biografia satirica? Lettera d’amore indirizzata a Vita Sackville-West?  Orlando (titolo originale Orlando: A Biography), che Virginia Woolf pubblicò per la prima volta nel 1928, è un romanzo complesso, senza dubbio una delle opere più popolari della Woolf. Il libro si presta a innumerevoli letture e a sempre nuove interpretazioni: il tema degli standard maschili e femminili e dell’influenza delle convenzioni sociali sull’individuo è di dirompente attualità. Insieme al ruolo delle donne nella scrittura e alla percezione del tempo, Orlando offre davvero un’inesauribile fonte di riflessioni. Per questo lo si è scelto come viatico di un confronto che possa fare luce sul mondo LGBTQ e, allo stesso tempo, generare discussioni scevre di pregiudizi e banalizzazioni.

Scarica il Comunicato Stampa completo

Tagged ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *